Carpaccio di Manzo Fuori dagli Schemi

Carpaccio di Manzo con Funghi Chiodini, Maionese al Wasabi,
Foglie di Rucola, Ravanelli, Scaglie di Corallo alla Paprika

Secondo molti, il carpaccio di Manzo è un piatto semplice da realizzare, basta scegliere la miglior carne ed il gioco è fatto. Per certi versi è sicuramente così. La bontà della carne e la sua qualità sono sicuramente un fattore determinante nella riuscita del piatto. Ma secondo me, la maggiore difficoltà nella realizzazione di un buon carpaccio di carne, è il vestito che si sceglie di cucirgli addosso. Cosa intendo? Intendo i condimenti e gli accostamenti che andranno a dare alla carne un carattere diverso ed una spinta in più al sapore finale. Quindi, ho approfittato di questa occasione per uscire un pò dagli schemi, partendo dalla forma. Si, perché facendo un pò di ricerche, si trovano solo carpacci dalla forma tondeggiante. E allora perché non provare a farlo rettangolare? Qual’è l’ultima volta che siete usciti dagli schemi, in cucina e non?

Ingredienti:

  • 300 gr carpaccio di manzo
  • 300 gr funghi chiodini
  • Wasabi
  • Olio, sale, pepe
  • Foglie di rucola
  • Paprika
  • Un righello

Procedimento:

Per realizzare la maionese clicca qui: come fare la maionese vegan

Una volta realizzata la maionese, dovrai aggiungere wasabi a piacere e mischiarlo alla preparazione.

Per realizzare il corallo, clicca qui: come fare il corallo alimentare

Ti basterà aggiungere al composto, un pò di paprika a piacere per ottenere la giusta piccantezza e il colore arancione.

Cuoci i chiodini. Inizialmente, falli bollire per 10 minuti per eliminare i residui di tossine velenose contenute al loro interno. Una volta effettuata questa procedura, scolali e ripassali in padella per altri 10 minuti. Puoi scegliere se condirli semplicemente con olio, sale e pepe, oppure se utilizzare un pò di aglio (a spicchi o tritato) per insaporirli ancora di più. Come sai, preferisco una cucina più leggera e a mio avviso il gusto dei funghi è già buono e forte di suo.

Impiattamento:

  • Impila due strati sottili di carne. Con un righello adeguatamente pulito ed un coltello molto affilato, taglia il tuo rettangolo di carpaccio.
  • Con un dosatore, condisci con qualche goccia di olio extra vergine. Aggiungi sale e pepe a piacere.
  • Con un dosatore, aggiungi qualche goccia di maionese al wasabi sul carpaccio. Non esagerare, altrimenti il wasabi coprirà tutto.
  • Sbriciola il corallo precedentemente realizzato sul piatto, in maniera casuale.
  • Aggiungi le foglie di rucola e i ravanelli in maniera casuale.
  • Aggiungi i chiodini come da foto .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: