Culurgiones Gourmet alle Verdure

Culurgiones alla Clorofilla di Spinaci Ripieni di Ricotta e Verdure, su Brodo alla Cipolla e Pomodorini, Cipolle di Tropea, Acetosa

Amici della Sardegna, chiedo ammenda in anticipo e spero che nessuno di voi si offenda, ma qualche giorno fa ho provato per la prima volta in vita mia a fare i culurgiones. Dopo milioni di video visti sulla chiusura dei celebri ravioli, e dopo qualche difficoltà iniziale, credo di aver raggiunto un buon risultato, ma lascio a voi il giudizio finale. In quanto a sapori invece, sono molto sicuro di quanto realizzato: un piatto dai sapori intensi e mediterranei. Ecco la ricetta

Ingredienti:

  • 250 gr farina di semola rimacinata
  • 110 gr acqua
  • Qb clorofilla di spinaci
  • 2 zucchine tagliate a brunoise
  • 2 carote tagliate a brunoise
  • 1 peperone verde dolce tagliato a brunoise
  • 150 gr ricotta
  • 200 gr cipolla
  • 200 gr pomodorini
  • Qb xantana
  • 1 cipolla di tropea

Procedimento:

Inizia creando il brodo. Fai stufare la cipolla e i pomodorini in una casseruola. Quando saranno ben arrostiti, aggiungi acqua fino a ricoprirli completamente. Fai sobbollire a piacere fino a raggiungere la texture e la concentrazione desiderata. Amalgama il tutto con un poco di xantana.

Crea la farcia mischiando bene le carote, le zucchine, il peperone (precedentemente tagliati finemente e cotti in padella) con la ricotta.

Per la pasta, sciogli nell’acqua la clorofilla di spinaci e aggiungi la farina. Amalgama bene l’impasto con le mani e stendilo a mano o con la macchina. Il consiglio che vi posso dare è di non fare un impasto troppo sottile o sarà difficile chiudere i culurgiones. Con un coppa pasta, crea dei cerchi e poni al loro centro la farcia. Per chiudere i culurgiones, tieni la pasta in mano come se fosse un tacos. Inizia a chiudere dal basso spingendo sempre verso l’interno, chiudendo regolarmente prima da destra poi da sinistra. Così otterrete la classica chiusura a spiga.

Taglia una cipolla di Tropea orizzontalmente ed estrai gli anelli più piccoli. Bruciali leggermente con un canello da cucina.

Impiattamento:

  • Posiziona due culurgiones al lato del piatto
  • Aggiungi il brodo
  • Aggiungi la cipolla di tropea
  • Decora con qualche fogliolina di acetosa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: